È difficile per te perdere peso o vuoi farlo più velocemente? Sei venuto nel posto giusto. Preparati a perdere peso senza soffrire la fame.

La dura realtà è che le idee tradizionali – mangiare di meno, correre di più – non funzionano a lungo termine. Contare le calorie, esercitare diverse ore al giorno e ignorare la fame? Ciò sta soffrendo inutilmente, perdendo tempo e la tua preziosa forza di volontà: sta perdendo peso per i masochisti. A lungo andare, quasi tutti se ne vanno e questo è il motivo per cui c’è una crisi dell’obesità.

Fortunatamente, c’è un modo migliore.

La conclusione? Gli ormoni sono quelli che regolano il peso. L’unica cosa necessaria è ridurre l’ormone dello stoccaggio del grasso, l’insulina, e perderai il peso che facilmente ti supera.

I migliori consigli per perdere peso

Sei pronto? Andiamo! Inizia la lista sopra (la più importante) e continua fino a quando necessario. Clicca su qualsiasi consiglio per leggerlo completamente. Forse hai solo bisogno del primo.

1. Effettuare una dieta a basso contenuto di carboidrati

Se vuoi perdere peso, dovresti iniziare evitando gli zuccheri e gli amidi (come il pane) . Questa è una vecchia idea: o più c’è stato un numero infinito di diete per perdere peso basandosi sul mangiare meno carboidrati. La novità è che ora ci sono molti studi scientifici moderni che hanno dimostrato che limitare i carboidrati nella dieta è il modo più efficace per perdere peso.

Ovviamente, è ancora possibile perdere peso con qualsiasi dieta: devi solo mangiare meno calorie di quelle che brucia, giusto? Il problema con questo semplicistico consiglio è che ignora una cosa molto ovvia e importante: la fame. Alla maggior parte della gente non piace “mangia solo di meno”, cioè, costantemente affamato. Questa è una dieta per i masochisti. Prima o poi, una persona normale si arrenderà e mangerà: questo è il motivo per cui le “diete yoyo” sono così diffuse.

Il principale vantaggio della dieta a basso contenuto di carboidrati è che ti fa venir voglia dimangiare di meno . Anche senza contare le calorie, la maggior parte delle persone in sovrappeso consuma meno calorie seguendo una dieta a basso contenuto di carboidrati. Zuccheri e amidi possono aumentare il livello di fame, mentre evitarli possono ridurre l’appetito a un livello appropriato. Se il corpo vuole una quantità adeguata di calorie, non devi preoccuparti di contarle. Pertanto: le calorie contano, ma non devi contarle.

Inoltre, uno studio del 2012 ha dimostrato che le persone che seguivano una dieta a basso contenuto di carboidrati hanno  bruciato 300 più calorie al giorno a riposo!  Secondo uno dei professori di Harvard che ha sviluppato lo studio, questo vantaggio  “è uguale al numero di calorie che normalmente vengono bruciate durante un’ora di esercizio a intensità moderata” . Immagina: un’ora in più di esercizio senza fare veramente l’esercizio.

Conclusione: una dieta a basso contenuto di carboidrati riduce la fame, rende il mangiare meno facile e può persino aumentare la combustione dei grassi a riposo. Ancora e ancora studi dimostrano che mangiare meno carboidrati è il modo intelligente per perdere peso e migliorare alcuni importanti indicatori di salute.

2. Mangia quando hai fame

Non avere fame L’errore più comune quando si inizia una dieta a basso contenuto di carboidrati è ridurre l’assunzione di carboidrati quando si ha ancora paura dei grassi. Carboidrati e grassi sono le due principali fonti di energia per il corpo, e il tuo corpo ha bisogno di almeno uno dei due.

Basso contenuto di carboidrati e basso contenuto di grassi = fame

La restrizione di carboidrati e grassi provoca fame, voglie e affaticamento. Prima o poi la gente non può sopportarlo e rinunciare. La soluzione è  mangiare più grassi naturali fino a quando non sei soddisfatto . Ad esempio:

  • burro
  • Crema e crema
  • Olio d’oliva
  • Carne (incluso il grasso)
  • Pesce grasso
  • bacon
  • uova
  • Olio di cocco, ecc.

Mangia sempre abbastanza per essere soddisfatto, soprattutto quando inizi a perdere peso. Fare questo con una dieta a basso contenuto di carboidrati significa che il corpo brucerà il grasso che mangi come combustibile perché i livelli di ormone dello stoccaggio del grasso, l’insulina, saranno inferiori. Diventerai una macchina brucia grassi: perderai il peso in eccesso senza affamarti.

Sei ancora paura di grassi saturi? Non essere. La paura di grassi saturi si basa su teorie obsolete che  la scienza moderna ha dimostrato che si sbagliano . Il burro è un alimento eccellente; tuttavia, si prega di consumare i grassi prevalentemente insaturi (ad esempio , l’olio di oliva, avocado, pesce grasso), se si preferisce: mediterranea potrebbe essere una dieta a basso contenuto di carboidrati, e  funziona anche bene .

Mangiare quando sei affamato significa anche qualcos’altro:  se non hai fame, probabilmente non hai ancora bisogno di mangiare . Seguendo una dieta a basso contenuto di carboidrati, puoi contare ancora sui tuoi sentimenti di fame e sazietà. Mangia il numero di volte al giorno più adatto a te.

Alcune persone mangiano tre volte al giorno e, di quando in quando, mangiano uno  spuntino tra i pasti (occhio: mangiare spuntini spesso potrebbe significare che si dovrebbe aggiungere più grasso extra ai pasti per aumentare la sazietà). Altre persone mangiano solo una o due volte al giorno e non mangiano mai spuntini. Fai ciò che funziona meglio per te, l’importante è mangiare quando hai fame.

3. Mangia cibi autentici

Un altro errore comune nel seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati è di farsi ingannare dalla pubblicità creativa di prodotti speciali “low carb”.

Ricorda: una dieta a basso contenuto di carboidrati efficace che è efficace per perdere peso dovrebbe essere basata sul  cibo reale . 

I cibi reali sono quelli che gli esseri umani hanno mangiato per migliaia, o meglio, milioni di anni, ad esempio carne, verdure, uova, burro, olio d’oliva, noci, ecc.

Se vuoi perdere peso, dovresti evitare i prodotti speciali “low carb” che ne sono pieni. Questo dovrebbe essere ovvio, ma gli inserzionisti creativi stanno facendo tutto il possibile per imbrogliarti (e ottenere i tuoi soldi). Ti diranno che puoi mangiare biscotti, pasta, gelato, pane e un sacco di cioccolato con una dieta a basso contenuto di carboidrati fino a quando comprerai il tuo marchio. Sono pieni di carboidrati, non farti ingannare.

E il pane a basso contenuto di carboidrati? Fai attenzione: se è fatto con i cereali, puoi star sicuro che non è a basso contenuto di carboidrati, ma anche così, alcune aziende cercano di venderlo come opzione a basso contenuto di carboidrati.

Il cioccolato a basso contenuto di carboidrati di solito contiene molti zuccheri che il produttore non considera come carboidrati. Tuttavia, il corpo può assorbire circa la metà di questi carboidrati, che aumenta i livelli di glucosio nel sangue e di insulina. Il resto dei carboidrati finisce nel colon e può causare gas e diarrea. Inoltre, l’uso di qualsiasi dolcificante può causare il desiderio di zucchero di persistere.